Schermata 2021-11-01 alle 9.17.16 PM.png

Associazione "CASA DELLE DONNE DI AMATRICE E FRAZIONI"

Realizzazione della sede - Frazione Torrita di  Amatrice (RI)

L'associazione "Casa delle Donne di Amatrice e Frazioni" nasce per volontà di alcune donne del territorio l’indomani del tremendo evento sismico del 24 agosto 2016 poi ulteriormente aggravato dalle successive scosse, con l’intento di favorire un piccolo sostentamento economico grazie ad una attività lavorativa che non richieda grandi investimenti.

Un obiettivo con una grande valenza sociale che si esprime non attraverso l’assistenzialismo puro e gratuito bensì fornendo gli strumenti necessari per una produzione di piccoli redditi e generando la partecipazione attiva delle genti di montagna.

Obiettivo che sarà realizzato attivando, nella sede in costruzione, laboratori artigianali (tessitura, ceramica, gastronomia, ecc.), finalizzati alla creazione di prodotti di alto livello anche a contenuto artistico, con il contributo di maestranze d’esperienza.

Il progetto architettonico prevede una struttura articolata in un volume pressoché rettangolare, con tetto a padiglione, volutamente teso a ricordare l’archetipo della “casa”. Lo spazio è suddiviso in due zone ben distinte; ciascuna caratterizzata da una precisa funzionalità: uno spazio destinato alle attività di laboratorio ed un altro destinato ai servizi.

L'edificio sarà realizzato utilizzando materiali con elevate proprietà di isolamento termo-acustico; particolare attenzione è stata infatti rivolta ai materiali di costruzione, indirizzando la scelta verso prodotti ecocompatibili, ad alta efficienza d’isolamento termico ed innovativi, come i pannelli in legno massiccio a strati incrociati autoportanti (tecnologia Xlam).